L’analisi Raman di Ocean Optics

La spettroscopia Raman attrae oggi un grande interesse, infatti i sistemi diventano sempre più affidabili e semplici da usare e nel contempo si offrono potenzialità applicative sempre nuove. Uno degli sviluppi tecnologici più interessanti ha aumentato la portabilità dei sistemi Raman fino a consentirne un uso sul campo: è la spettroscopia Raman a bassa risoluzione (LRRS), la quale abbatte i costi della sorgente laser e le dimensioni dell’intero apparato, che arriva a pesare circa 2kg, pur conservando una potenzialità di riconoscimento bastante per molte applicazioni. È la strada percorsa da Ocean Optics.

Questa compattezza tipica dei prodotti Ocean Optics ben s’adatta alla natura della spettroscopia Raman, la quale permette di fare analisi in-situ in ambienti difficilmente accessibili come reattori a particolari pressioni e temperature, nonché attraverso finestre trasparenti nel visibile, come provette, sacche in materiale plastico, cavità di blister, comuni in ambiente chimico, biomedico e farmaceutico. Tolti anche i vincoli spesso imposti da apparecchiature più ingombranti e pesanti, l’analisi LRRS offre una libertà applicativa senza pari, specie se si considera che si tratta di un’analisi non distruttiva e applicabile pure a campioni di piccolissime dimensioni.

Uno dei prodotti Raman di Ocean Optics più richiesti combina uno spettrometro miniaturizzato ad alta efficienza e bassissimo rumore (il QE65000), un laser CW da 500mW a 785nm e un’opportuna sonda analitica. Si tratta di un gruppo modulare quindi si può facilmente cambiare ogni componente adattandolo alle proprie esigenze. Dello spettrometro si possono scegliere range operativo e risoluzione, il laser è disponibile ad altre potenze e lunghezze d’onda, la sonda può essere richiesta in diverse configurazioni. Un software per PC sovrintende alla registrazione e gestione dei dati acquisiti e sta anche per uscire un programma chemiometrico per l’identificazione automatica di composti e misture chimiche.

I nostri clienti sono interessati al sistema per le applicazioni più svariate, che vanno dall’esame di farmaci confezionati e in campioni biologici, all’identificazione di pigmenti in opere d’arte, fino allo studio della crescita cristallina in alto vuoto. Tuttavia la potenzialità analitica della spettroscopia Raman arriva molto oltre questi specifici casi.

I commenti sono chiusi.

Copyright © 2011 GHT Photonics srl - P.IVA 03833540283. Tutti i diritti Riservati Designed by my-lab